Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

lunedì 15 febbraio 2016

Animali in via di estinzione: come ti salvo le balene con il porno

Balene porno

Cosa c’entrano le balene con i film porno? Ve lo spiega Pornhub, leader nella distribuzione online di contenuti a luci rosse per gli adulti, che con la sua trovata lancia una campagna tutta sua per salvare queste specie marine.

 “Save the Whales” è il nome dell’iniziativa, che garantisce un centesimo di dollaro per ogni 2 mila filmati hard visualizzati. E così, per il resto del mese di febbraio avrete la scusa della solidarietà per gustarvi qualche video in tutta solitudine, mentre il sito donerà il ricavato alla Moclips Cetological Society, un’associazione senza fini di lucro che si occupa di tutelare le balene.

L’iniziativa è partita ufficialmente sabato 13 febbraio in occasione del "World Whale Day", la Giornata Internazionale delle Balene, e promette di dare un contributo importante nel campo della salvaguardia di questi cetacei oggetto ancora di una caccia selvaggia e commerciale e la cui sopravvivenza è messa a dura prova anche dai cambiamenti climatici e dallo sfruttamento delle risorse ittiche.

Pornuh non è nuova a queste cose: già un anno fa aveva lanciato Wankband, un braccialetto hi-tech che sfrutta i movimenti tipici della masturbazione per trasformare un momento di piacere nella produzione di energia pulita per i propri gadget elettronici. Nel 2014, invece, in occasione dell’Arbor Day statunitense, la piattaforma si era impegnata a piantare un albero per ogni cento video visualizzati in una determinata categoria hard del suo sito, arrivando a piantare più di 15 mila alberi.

Somme che non devono meravigliarci se consideriamo i numeri di Pornhub: la piattaforma dell’hard, infatti, è una delle più cliccate del web e lo scorso anno ha totalizzato ben 87,85 miliardi di video visti e 240milioni di visualizzazioni al giorno. Il che significherebbe, oggi, una donazione di 1.200 dollari al giorno. 

Per salvare le balene? Questo e altro.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Il bracciale per ricaricare lo smartphone masturbandosi

Giappone shock: riprende la caccia alle balene nell'Antartico, nonostante i divieti

...continua sulla fonte http://ift.tt/1Qh21ym che ringraziamo. http://ift.tt/1QgC0FV

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.