Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

martedì 23 febbraio 2016

Come morire in un mese a 20anni per colpa di una tonsillite

Perdere la vita in soli 26 giorni per colpa di una rara forma di tonsillite: è la brutta vicenda capitata ad una ragazza britannica (originaria di Wolverhampton) di soli 20 anni, Chelsea Jackson.

TONSILLITe

La ragazza è stata descritta dai suoi amici come una persona in forma e che si ammalava molto raramente: dopo aver contratto una banale tonsillite, i medici le hanno assegnato degli antibiotici per curarsi. Ma rapidamente le sue condizioni di salute sono man mano peggiorate ed dopo pochi giorni è stato necessario il suo ricovero in terapia intensiva. In brevissimo tempo, Chelsea non poteva nè mangiare nè deglutire: i suoi occhi avevano assunto uno strano colorito giallo e aveva grandissime difficoltà a respirare.

Dopo il ricovero, i medici le hanno diagnosticato la Linfoistiocitosi emofagocitica (HLH), una condizione immunitaria che distrugge le cellule sane e mantiene in vita quelle infette. Nonostante abbiano provato a sottoporre la ragazza a chemioterapia, le sue condizioni di salute erano deteriorate ed è morto in 3 giorni per colpa di un’infezione scatenata dalla tonsillite.  Chelsea non si è mai lamentata di nulla – ammette disperata Nicki, la mamma della ragazza -. Poi credevamo che si trattasse di un mal di gola, credevamo che fosse un semplice raffreddore. Ma non è stato così”, ha concluso.

ragazza morta

Chelsea Jackson

WhatsAppEmailCondividi



from Gazzettino web http://ift.tt/1VBEYDa
via IFTTT http://ift.tt/1T4dTe9

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.