Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

sabato 13 febbraio 2016

Donna fa sesso con il suo cane ma poi deve chiamare l’ambulanza

visita-ginecologo

Una ragazza di 28 anni originaria di Torre Annunziata (Napoli) avrebbe fatto sesso con il suo cane, un dalmata di tre anni. Subito dopo il rapporto, però, la ragazza avrebbe avvertito dei fortissimi dolori all’utero e ha deciso di chiamare i medici del 118.

A dare notizia di questa vicenda incredibile è stato il quotidiano locale ‘Metropolis‘. Trasportata con l’ambulanza in ospedale, i dottori hanno riscontrato delle lesioni e lacerazioni dell’utero, causate dall’atto sessuale avuto con l’animale. Ora la ragazza è stata dimessa dall’ospedale con una prognosi di pochi giorni: appare sotto choc, molto probabilmente per essere stata costretta a rivelare pubblicamente questa assurda vicenda. Fare sesso con gli animali è un fenomeno chiamato ‘zoofilia’ e, nel mondo, appassiona centinaia di migliaia di persone.

WhatsAppEmailCondividi



from Gazzettino web http://ift.tt/1QdJoLO
via IFTTT http://ift.tt/1QdJtzc

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.