Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

lunedì 1 febbraio 2016

Intervento chirurgico: 8 cose da non fare prima di andare in ospedale

ospedale operazione

Intervento chirurgico in vista? Se vi state preparando ad un ricovero in ospedale in vista di un’operazione, dovreste conoscere quali sono le cose da evitare e i consigli da seguire in modo che vada tutto per il meglio.

In Gran Bretagna circa 60 mila operazioni all’anno vengono cancellate perché i pazienti dimenticano di seguire le indicazioni per la preparazione all’intervento fornite loro dai medici. Per risolvere la situazione, è nato un libro dedicato proprio a questo argomento.

Tra gli autori della guida di preparazione agli interventi chirurgici troviamo Oliver Warren, esperto di chirurgia del Chelsea and Westminster Hospital di Londra. La guida si chiama “Going into hospital? A guide for patients, carers and families”, scritta da un gruppo di esperti britannici. Ecco 8 consigli tratti dal libro.

Prima di andare in ospedale per un’operazione bisogna evitare di:

1) Radersi le gambe

E’ meglio che sia il chirurgo a radervi le gambe appena prima di un’operazione dato che radendoci da soli potremmo provocare abrasioni e piccoli tagli in grado di disturbare la barriera difensiva naturale della nostra pelle contro germi e batteri.

2) Dimagrire troppo in fretta

State pensando di mettervi a dieta prima di un’operazione chirurgica? Meglio di no, dato che perdere peso rapidamente rischia di indebolire l’organismo. Il consiglio degli esperti è di sospendere una dieta eventualmente già in corso cinque giorni prima dell’intervento.

3) Medicinali e alimentazione

Tra i farmaci ed alcuni alimenti o rimedi naturali possono esistere delle interazioni. Bisogna sempre informare il medico sui farmaci, sui rimedi e sugli alimenti che si assumono. Aglio, zenzero e ginseng, in particolare, potrebbero aumentare il rischio di sanguinamento.

4) Masticare chewing-gum

Alcune persone pensano che masticare un chewing-gum per riuscire a sopportare meglio il digiuno pre-operatorio possa essere utile, ma ciò potrebbe portare ad una produzione eccessiva di succhi gastrici da parte dello stomaco. Sia dal punto di visto del digiuno che della possibilità di masticare dei chewing-gum prima dell’operazione, chiedete maggiori informazioni al medico e all’anestesista.

5) Fare la manicure

Prima di andare in ospedale è necessario tagliarsi le unghie in modo che siano corte, per ridurre il rischio di infezioni. Gli esperti però consigliano di evitare la manicure con lo smalto. Sulle unghie non ci dovrà essere lo smalto perché ostacola l’utilizzo delle sonde per misurare i livelli di ossigeno che vengono applicate alle dita durante gli interventi chirurgici.

going into hospital

6) Dimenticare lo spazzolino da denti

Gli esperti suggeriscono di portare con sé due spazzolini da denti. Meglio infatti avere sempre uno spazzolino da denti di ricambio nel caso in cui il primo cada per terra. Si tratta di un accorgimento importante per ridurre al minimo il rischio di infezione. Il consiglio è anche di usare uno spazzolino nuovo dopo l’operazione, dato che in tale circostanza le difese immunitarie dell’organismo potrebbero essere ridotte.

7) Fumare sigarette il giorno prima dell’operazione

Evitare di fumare il giorno prima dell’operazione può fare la differenza per il recupero. Meglio anticipare lo stop alle sigarette di qualche giorno prima di un intervento. I polmoni danneggiati dal fumo hanno maggiori possibilità di essere infettati. Il fumo causa tosse, irritazioni e può ostacolare il normale flusso del sangue, secondo quanto indicato dagli esperti britannici.

8) Lasciare gli animali domestici incustoditi

Una delle maggiori fonti d’ansia per i pazienti è rappresentata dagli animali domestici che rischiano di rimanere soli in casa. Per essere più tranquilli quando arriverete in ospedale, assicuratevi in anticipo che i vostri animali siano in buone mani. Le persone ansiose secondo gli esperti britannici hanno una soglia del dolore più bassa e sono più difficili da anestetizzare. Il consiglio è dunque di limitare le possibili fonti di ansia prima di un’operazione.

La guida è acquistabile online dal sito web Going to Hospital.

Marta Albè

Fonte foto:

Leggi anche:

...continua sulla fonte http://ift.tt/1PLwAw5 che ringraziamo. http://ift.tt/1KRQ3d3

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.