Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

mercoledì 17 febbraio 2016

Oli essenziali: cosa sono e le giuste dosi per utilizzarli al meglio

oli essenziali dosi

Gli oli essenziali sono dei rimedi naturali molto potenti e concentrati, hanno un effetto davvero rapido sul nostro organismo. E’ molto importante saper utilizzare gli oli essenziali in modo corretto e nelle giuste dosi, sia perché così risulteranno davvero efficaci come rimedi naturali, sia per evitare i rischi di sovradosaggio.

Per questo motivo in caso di qualsiasi dubbio sull’utilizzo degli oli essenziali è bene rivolgersi al farmacista o all’erborista di fiducia che sapranno indicarvi con precisione i metodi, o tempo e le quantità di somministrazione degli oli essenziali in base alla problematica di salute di cui vorreste prendervi cura.

Le indicazioni sulle dosi degli oli essenziali che vi riportiamo qui di seguito sono basate sui consigli della farmacista francese Daniéle Festy, esperta di rimedi naturali, piante e omeopatia nota a livello internazionale.

Cosa sono gli oli essenziali

Possiamo descrivere gli oli essenziali come la parte odorosa volatile estratta dalle piante. Gli oli essenziali possono provenire da diverse parti di un vegetale, ad esempio dai fiori, dai frutti, dalle scorze, dalle foglie o dalle cortecce. Tra gli oli essenziali più famosi e utilizzati troviamo l’olio essenziale di lavanda e l’olio essenziale di Tea Tree.

Ogni olio essenziale è caratterizzato da proprietà specifiche che lo rendono utile per applicazioni diverse, dall’aromaterapia per favorire il buonumore ai suffumigi per il raffreddore, dal trattamento del mal di testa ai massaggi per rilassare i muscoli e molto altro ancora.

LEGGI anche: AROMATERAPIA: 10 OLI ESSENZIALI DA AVERE SEMPRE IN CASA – PARTE 1

Dosi per utilizzare gli oli essenziali

Bastano poche gocce di oli essenziali ben selezionati per ottenere rimedi naturali efficaci alle diverse problematiche che ci ritroviamo ad affrontare nella nostra vita quotidiana, dal mal di testa improvviso alla nausea durante un viaggio fino alla cattiva digestione. Le applicazioni e gli utilizzi degli oli essenziali sono davvero numerosi. Vi segnaliamo gli usi più importanti degli oli essenziali, specificando le dosi di impiego.

Le informazioni qui riportate sono comunque puramente indicative e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico o del farmacista. Prima di utilizzare gli oli essenziali come rimedi naturali rivolgetevi ad un esperto che vi sappia consigliare al meglio.

Diffusione degli oli essenziali

Possiamo utilizzare gli oli essenziali in un diffusore per ambienti per profumare le stanze della casa, per creare un’atmosfere rilassante o energizzante oppure per purificare l’aria e prevenire le malattie. Bastano 4 o 5 gocce di olio essenziale da versare su un piattino che appoggerete vicino al termosifone o a una fonte di calore. Potrete anche versare le gocce di oli essenziali nel contenitore del diffusore insieme ad una piccola quantità d’acqua (seguite le istruzioni relative al vostro diffusore).

Suffumigi con gli oli essenziali

Per fare i suffumigi in caso di raffreddore o naso chiuso versate 6 gocce di olio essenziale in una pentola o in una ciotola di acqua bollente e respirate i vapori. L’inalazione di oli essenziali è sconsigliata agli asmatici.

Oli essenziali sul fazzoletto

I suffumigi con gli oli essenziali sono inalazioni umide, mentre quando versiamo gli oli essenziali su un fazzoletto abbiamo un’inalazione a secco. Basta versare 2 o 3 gocce di olio essenziale su un fazzoletto e respirare profondamente, anche più volte al giorno.

Oli essenziali puri sulla pelle

Meglio applicare gli oli essenziali puri sulla pelle solo in caso di emergenza e quando abbiamo bisogno di un effetto rapido. La quantità di oli essenziali da applicare puri sulla pelle non supera le 3 o 5 gocce da massaggiare sul polso, nell’incavo del gomito o sotto la pianta del piede, dove la pelle è più sottile. In questi punti gli oli essenziali entrano rapidamente nella circolazione sanguigna.

dosi oli essenziali

Impacchi di oli essenziali

Gli impacchi di oli essenziali si preparano immergendo una garza in acqua calda o in acqua fredda e aggiungendo sulla garza stessa da 3 a 6 gocce di olio essenziale. I tempo di applicazione dell’impacco, la scelta dell’acqua calda o fredda e della tipologia di oli essenziali variano in base al problema da trattare. Gli impacchi di oli essenziali sono utili per dolori, infiammazioni, orticarie, punture di insetti, herpes...

Massaggi con gli oli essenziali

Per fare i massaggi con gli oli essenziali si diluiscono da 4 a 6 gocce dell’olio essenziale prescelto in 2 cucchiaini da caffè di olio vegetale (ad esempio olio di mandorle dolci). I massaggi con gli oli essenziali sono utili soprattutto per stanchezza muscolare, dolori muscolari, cellulite, problemi circolatori e necessità di rilassarsi. Tra gli oli essenziali per massaggi rilassanti più indicati troviamo lavanda officinale, maggiorana, mandarino e camomilla romana.

Bagno, doccia e pediluvio con gli oli essenziali

Aggiungere oli essenziali all’acqua della vasca da bagno o del pediluvio è uno degli utilizzi più comuni per questi rimedi naturali. Ecco le giuste dosi. Per il bagno: 10 gocce di olio essenziale mescolate a 1 cucchiaio di olio vegetale o di bagnoschiuma (meglio se poco profumato o senza profumo). Per il pediluvio: 6 gocce (per gli adulti) o 4 gocce (per i bambini) di olio essenziale in un cucchiaino da caffè di detergente liquido o di olio vegetale. Per la doccia: 1 o 2 gocce di olio essenziale in una normale dose di gel doccia da misurare con la mano.

Variazioni delle dosi

Le dosi degli oli essenziali possono variare sia in base alla tipologia di olio essenziale prescelto, sia in base alla problematica da trattare. Il consiglio è di acquistare sempre oli essenziali di alta qualità da utilizzare sotto la guida dell’erborista e del farmacista.

Per approfondire l’utilizzo e le dosi degli oli essenziali vi consigliamo la lettura del libro “La mia Bibbia degli oli essenziali” (Sonda Edizioni) scritto dalla farmacista francese Danièle Festy.

Marta Albè

Leggi anche:

OLI ESSENZIALI: PERCHÉ SONO COSÌ EFFICACI?

OLI ESSENZIALI: 20 POSSIBILI UTILIZZI PER LA BELLEZZA, LA CASA E LA SALUTE

...continua sulla fonte http://ift.tt/1U7kNy8 che ringraziamo. http://ift.tt/1U7lV4X

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.