Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

venerdì 25 marzo 2016

Pastinaca: come coltivarla in vaso e nell’orto

come coltivare pastinaca

La pastinaca (Pastinaca sativa) ricorda a prima vista una carota. Si tratta di un ortaggio molto antico. La radice della pastinaca è di colore bianco o crema. Possiamo coltivare facilmente la pastinaca nel nostro orto o in vaso un po’ come faremmo per le carote.

Tra le 5 radici della salute troviamo proprio la pastinaca per via della sua ricchezza di sali minerali e delle sue proprietà benefiche. Infatti la pastinaca è una fonte di potassio, di vitamina C e di vitamine del gruppo B. Se non troviamo la pastinaca facilmente in vendita, possiamo acquistarne i semi da coltivare.

Vi avevamo già parlato di come preparare tante gustose ricette con la pastinaca, ora vi spieghiamo come coltivarla in vaso e nell'orto.

Come e quando seminare la pastinaca

La semina della pastinaca avviene di solito tra aprile e maggio ma può prolungarsi fino a settembre. Seminate la pastinaca all’aperto, in una posizione soleggiata. Dovrete lavorare bene il terreno del vostro orto e smuoverlo almeno fino a 30 cm di profondità.

In alternativa, dovrete utilizzare dei vasi della profondità di almeno 30 centimetri, da riempire con terriccio fresco mescolato a della sabbia, come fareste con le carote, in modo che i semi abbiano a disposizione un terreno morbido dove crescere senza ostacoli. Collocate i vasi con i semi di pastinaca all'aperto in un luogo soleggiato.

Disponete i semi di pastinaca ad una profondità di circa 1 cm. Nell’orto la distanza ideale tra le file di semi di pastinaca è di circa 15 cm. Tenetelo presente anche per la coltivazione in vasi e contenitori che devono essere abbastanza grandi, altrimenti il raccolto risulterà piuttosto scarso.

Coprite i semi di pastinaca con il terriccio dopo averli piantati e innaffiate subito. Il tempo di germinazione dei semi di pastinaca va da 21 a 28 giorni. Nelle zone in cui le gelate non sono molto comuni si può seminare la pastinaca anche a settembre per poi raccoglierla a febbraio. Se coltivate la pastinaca in vaso, ricordate di proteggerla dal freddo con gli appositi teli di tessuto-non-tessuto.

Leggi: LE 5 RADICI DELLA SALUTE

Come coltivare la pastinaca

Per la coltivazione della pastinaca non serve arricchire il terreno con il letame o con altri tipi di concime. Questo ortaggio non ha bisogno di fertilizzanti. Si tratta di infatti di una varietà molto rustica e resistente, che cresce facilmente e che non è soggetta a particolari malattie e attacchi da parte dei parassiti. In passato la pastinaca era molto diffusa in Italia come pianta spontanea.

La pastinaca sarà pronta per la raccolta dopo circa 5 mesi dalla semina. Dunque se avrete seminato la pastinaca ad aprile o a maggio la potrete raccogliere nei mesi di settembre e ottobre. Non dimenticate che in estate la pastinaca ha bisogno di molta acqua. Dunque durante i mesi più caldi annaffiatela spesso, preferibilmente la mattina presto o la sera.

coltivare la pastinaca

Come raccogliere la pastinaca

La raccolta della pastinaca, anche in base ai tempi della semina, che di solito avviene tra la primavera e la fine dell'estate, si svolgerà tra i mesi di settembre e di febbraio. Il consiglio è di smuovere bene il terreno per poter asportare e raccogliere le pastinache più facilmente.

La pastinaca va sempre raccolta prima dell’inizio della primavera, altrimenti il suo sapore si altererebbe e non sarebbe molto semplice gustarla. Non raccogliete le pastinache quando il terreno è ancora gelato, dato che sarebbe troppo difficile.

Per evitare le gelate, meglio coprire l’orto e i vasi con gli appositi teli per riparare le piante in inverno. Infatti se il terreno non sarà gelato potrete raccogliere la pastinaca per tutto l’inverno. Nei secoli passati la pastinaca sfamava i contadini durante la stagione fredda, soprattutto nei Paesi nordici.

come coltivare la pastinaca

Come conservare la pastinaca

Il suggerimento è di raccogliere la pastinaca al momento di consumarla, se ne avete la possibilità. Altrimenti dopo la raccolta la pastinaca si conserva in frigorifero per circa una settimana.

Leggi: PASTINACA: PROPRIETÀ, BENEFICI E VALORI NUTRIZIONALI

Come consumare la pastinaca

La pastinaca si consuma cruda o cotta, come le carote, ma da cruda ha un sapore più dolce e gradevole. Tra le ricette che possiamo preparare con la pastinaca troviamo le insalate, i contorni di verdura, il purè, le zuppe, i minestroni e le vellutate.

Leggi: PASTINACA: 10 RICETTE PER GUSTARLA AL MEGLIO

Marta Albè

Leggi anche:

10 ORTAGGI DA COMPRARE UNA SOLA VOLTA E COLTIVARE PER SEMPRE

I 10 ortaggi più rapidi da coltivare

...continua sulla fonte http://ift.tt/1RCRJ2G che ringraziamo. http://ift.tt/1RAIKZm

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.