Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

venerdì 25 marzo 2016

Troppo zucchero nei succhi di frutta per bambini, meglio farli in casa

succhi zucchero

Arriva una nuova conferma di ciò che noi già da tempo sappiamo: i succhi di frutta contengono troppi zuccheri! A dirlo stavolta è una ricerca svolta dall’Università di Liverpool che ha analizzato numerosi prodotti che si trovano comunemente nei supermercati e destinati principalmente ai bambini.

Dopo aver attentamente valutato il quantitativo di zuccheri aggiunti a circa 200 prodotti (bevande come succhi di frutta, frullati e smoothies) presenti sul mercato britannico, i ricercatori sono arrivati alla conclusione che la maggior parte di questi prodotti contiene troppo zucchero. In alcuni casi i succhi contengono già il quantitativo massimo di zucchero che un bambino di 4-6 anni non dovrebbe superare nell’arco di un’intera giornata (19 grammi, circa 5 cucchiaini).

Per quanto riguarda nello specifico i succhi di frutta, si è visto che una confezione da 200 ml contiene in media 11,2 grammi di zuccheri. C’è ancora più zucchero poi nei prodotti in cui compare l’accattivante scritta: “100% frutta”, si tratta di ben 21,4 grammi per 200 ml (si sfora così, in un solo colpo, il quantitativo massimo giornaliero accettato).

La situazione peggiora ulteriormente se si considerano gli smoothies alla frutta dalla caratteristica consistenza cremosa. In questo caso la media di zuccheri contenuti è di 26 grammi per una confezione da 200 ml. Livelli davvero inaccettabili, come sottolineano i ricercatori:

"E' davvero preoccupante che molti genitori comprino succhi di frutta e bevande alla frutta per i loro figli pensando di scegliere prodotti sani (...) Questi succhi dovrebbero essere uno sfizio occasionale, non una bevanda per tutti i giorni".

zucchero succhi frutta

I danni di un consumo eccessivo di zucchero sono ormai confermati da diverse ricerche scientifiche e, come è noto, soprattutto in età infantile c’è il rischio di favorire la comparsa dell’obesità. E’ per questo che i ricercatori a conclusione dello studio, pubblicato sulla rivista BMJ Open, consigliano ai genitori di limitare al minimo l’utilizzo di questi prodotti (semmai diluendoli con acqua) e scegliendo invece il più possibile frutta fresca per i propri figli.  

Leggi anche: frecciaZUCCHERO RAFFINATO: 10 MOTIVI SCIENTIFICAMENTE PROVATI PER LIMITARNE IL CONSUMO

Non è così difficile evitare di acquistare succhi di frutta già pronti, basta avere in casa una centrifuga, un estrattore o un frullatore per preparare sul momento succhi e bevande partendo dalla frutta fresca di stagione (e possibilmente biologica) e ovviamente senza aggiungere zuccheri. QUI trovate tante ricette per sperimentare golosi e sani succhi che contengono solo zuccheri naturali e che vi aiuteranno anche nella disintossicazione dell’organismo.  Per i bambini potete provare anche le ricette di frullati che vi proponiamo QUI

Francesca Biagioli

Leggi anche:

frecciaTROPPO ZUCCHERO NEGLI ALIMENTI PER BAMBINI, L’UE DICE STOP

frecciaECCO COSA ACCADE AL CORPO DEI BAMBINI IN 10 GIORNI DI DIETA SENZA ZUCCHERO

...continua sulla fonte http://ift.tt/1WNz9TF che ringraziamo. http://ift.tt/22zzIHL

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.