Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

martedì 12 aprile 2016

Un Fuorisalone Green con Enel Energia

enel bike sharing fuorisalone

Al via da oggi e fino al 17 aprile la Design Week, la settimana milanese tutta dedicata al design. Due le anime principali della manifestazione: il Salone Internazionale del Mobile (Rho Fiera) e il Fuorisalone (Tortona, Brera, Lambrate), l’insieme di tutte le attività e degli eventi indipendenti collegati al tema del design che popolano gran parte della città.

Ed è proprio in questa occasione, per l’edizione 2016, che Enel Energia mette a disposizione di tutti i visitatori della Design Week un servizio di e-bike sharing gratuito per rendere più sostenibili e agili gli spostamenti tra le tre principali aree espositive del Fuorisalone. In più, chi aderirà all’iniziativa avrà accesso a un circuito di sconti e vantaggi speciali, offerti dai partner di Enel Energia.

Ricaricarsi con #OpenYourEnergy

Per l’edizione 2016 del Fuorisalone, Enel Energia ha allestito 3 stazioni di ricarica a Tortona, Lambrate e Eataly Smeraldo, dove sarà possibile provare gratuitamente una delle 80 biciclette elettriche messe a disposizione dei visitatori, ricaricare i propri device elettronici e navigare in internet grazie al wi-fi gratuito.
Durante una delle settimane più frequentate della movida milanese, Enel Energia offre un’alternativa interessante per chi ha bisogno di spostarsi agevolmente da un punto all’altro della città, senza fatica e rispettando l’ambiente.

Il bello di andare in biciletta

Saltare in sella a una e-bike garantisce numerosi vantaggi per se stessi e per la collettività. Si possono percorrere distanze considerevoli e affrontare pendenze importanti anche se non si è ciclisti esperti. Grazie a una tecnologia sempre più performante, le e-bike sono una valida alternativa ai ciclomotori, con in più il vantaggio di avere costi di gestione più bassi (non c’è bisogno di assicurazione e bollo), e la possibilità di muoversi liberamente, anche in caso di blocchi del traffico e ZTL.

La ricarica non è un problema: i modelli più evoluti raggiungono un’autonomia che sfiora i 200km. Ovviamente, la percorrenza varia in base al livello di “assistenza” che si richiede al motore elettrico che, aspetto di primaria importanza, può essere utilizzato anche per ricaricare i propri dispositivi elettronici tramite comoda presa usb durante il movimento.
Un modello di mobilità sostenibile e silenzioso che non solo rispetta l’ambiente, ma ci aiuta anche a risparmiare. Con 1€ di elettricità si possono percorrere fino a 250km!

Se vuoi vivere la Design Week con una nuova carica, prova le bici elettriche che trovi presso gli e-bike park di Enel Energia:

- Via Tortona, 31
- Via XXV Aprile
- Via Massimiano, 23

Il Punto Enel di Milano si “colora di verde”

Il Punto Enel di via Broletto 44/A apre le sue porte ai cittadini e ai visitatori, diventando un luogo scambio e di dialogo, grazie al community table messo a disposizione da Lago (#lagoneverstop), azienda padovana leader del settore, partner di Enel Energia per questa iniziativa. Tutte le mattine, fino a sabato 16 aprile, al piano superiore del Punto Enel, relatori di aziende importanti incontreranno blogger, instagramer e fotografi per condividere idee e visioni sul concetto dell’”essere green”. E non mancheranno sorprese, anche molto dolci!

La settimana sarà vivace anche sui social. Condivisione tramite Twitter, Instagram e Facebook per valorizzare tutte le iniziative green a sostegno dell’ambiente con l’hashtag #OpenYourEnergy.

...continua sulla fonte http://ift.tt/1RQMXg3 che ringraziamo. http://ift.tt/1qMta7G

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.