Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

mercoledì 4 maggio 2016

10 luoghi di Roma nascosta che (forse) non conosci

 cimitero acattolico roma8 copia copia

Roma è uno dei luoghi più affascinanti del Pianeta, la sua caratteristica più straordinaria è che ovunque si volge lo sguardo, c'è sempre qualcosa di bello da vedere.

E' forse per questo motivo che tantissimi posti, pur essendo affascinanti, rimangono defilati, ecco 10 luoghi di Roma che forse non tutti conoscono.

1) Casina delle Civette

Il Museo della Casina delle Civette si trova all’interno del parco di Villa Torlonia a Roma ed è una delle bellezze nascoste della Capitale. Il suo nome deriva dal fatto che le civette sono uno decori ricorrenti nelle vetrate e nelle maioliche.

LEGGI anche: frecciaLA CASINA DELLE CIVETTE, IL MUSEO CHE SEMBRA USCITO DA UN LIBRO DI FAVOLE (FOTO)

casina delle civette

2) Giardino degli aranci

Con quasi 8 mila metri quadrati, il Giardino degli aranci (Parco Savello) è stato realizzato nei primi anni del 1900 dall’architetto Raffaele De Vico ed è uno dei tre belvedere romani assieme al Pincio e al Gianicolo.

 

LEGGI anche: frecciaGIARDINO DEGLI ARANCI: UN MERAVIGLIOSO ANGOLO DELLA ROMA NASCOSTA CHE TORNERÀ A RISPLENDERE

giardino degli aranci

3) L'orologio ad acqua del Pincio

E’ l'unico modello di idrocronometro collocato all'interno di un giardino pubblico in Italia e si trova nel viale dell’Orologio del Pincio a Roma. La particolarità di questo orologio a quattro quadranti, sta nel suo funzionamento che è garantito dall’acqua sottostante che aziona sia il pendolo che la suoneria.

LEGGI anche: frecciaLO STRAORDINARIO OROLOGIO AD ACQUA DEL PINCIO A ROMA (FOTO)

orologio ad acqua roma2 copia

4) Villa Aldobrandini

Villa Aldobrandini è un giardino pensile seicentesco, vicino al Rione Monti e in prossimità dei Mercati di Traiano. Acquisita dagli Aldobrandini, la Villa ospita antichi marmi e notevoli dipinti, ma è sicuramente la ricca vegetazione a dare un tocco in più a questo splendido giardino purtroppo poco conosciuto.

LEGGI anche: frecciaFONTANE E CAMELIE: LA STUPENDA VILLA ALDOBRANDINI RIAPRE I CANCELLI NEL CUORE DI ROMA (FOTO)

villa aldobrandini5

 

5) Street art sul Lungotevere 

Il Lungotevere torna a risplendere grazie a un fregio lungo 550 metri e composto da 80 figure alte fino a dieci metri. “Triumphs and Laments” è il nome dell’opera dell’artista sudafricano William Kentridge inaugurata nel mese di aprile a Piazza Tevere.

LEGGI anche: frecciaIL MERAVIGLIOSO GRAFFITO CON LA STORIA DI ROMA APPARSO SUI MURI LUNGO IL TEVERE

streerart tevere3

6) Cimitero acattolico per stranieri

In un angolo di Roma a lato della Piramide Cestia, c’è il cimitero acattolico per gli stranieri al Testaccio, un luogo che come indica il nome stesso, accoglie le spoglie dei non cattolici stranieri.

LEGGI anche: frecciaCIMITERO ACATTOLICO DI ROMA: UN SUGGESTIVO ANGOLO DI ROMA TUTTO DA SCOPRIRE (FOTO)

cimitero acattolico roma8

7) Giardino giapponese

L’istituto Giapponese di Cultura a Roma ha un famoso giardino che apre al pubblico solo in alcuni periodi dell’anno per delle visite gratuite che registrano sempre il tutto esaurito.

LEGGI anche:

frecciaGIARDINO GIAPPONESE DI ROMA: ECCO COM'È DAVVERO, FRA CASCATE, CILIEGI E PINI (FOTO)

giardino giapponese cover2

8) Roseto comunale di Roma

Il Roseto Comunale di Roma, ad ingresso libero e gratuito, ospita oltre 1000 varietà di rose botaniche, antiche e moderne, provenienti da tutto il mondo. Ogni anno nel mese di maggio qui si svolge il Concorso Internazionale Premio Roma, dedicato alle più belle nuove varietà di rose.

LEGGI anche: frecciaVIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLE MERAVIGLIOSE ROSE ANTICHE E MODERNE DI ROMA (FOTO)

roseto comunale roma

9) Ecomuseo casilino

Dal Parco di Centocelle della Casilina fino a Villa Gordiani sulla Prenestina, senza dimenticare Torpignattara, Acqua Bullicante e Tor de’ Schiavi. Un progetto ambizioso, quello voluto dall’Associazione per l’Ecomuseo Casilino "Ad Duas Lauros" insieme ad altre realtà territoriali che ha come obiettivo quello di creare appunto, un Ecomuseo.

 LEGGI anche: frecciaVERSO L'ECOMUSEO CASILINO: SEI PERCORSI PER AMMIRARE LE BELLEZZE ROMANE

tor de schiavi copia

10) Via Nicolò Piccolomini

Via Nicolò Piccolomini è posizionata nei pressi del Gianicolo e nasconde un'illusione ottica davvero straordinaria. Infatti qui, si può ammirare la cupola di San Pietro come non si è mai fatto. Percorrendo la via, osservando la cupola, ed ecco che più ci si avvicina, più il Cupolone si allontana. Si tratta di un curioso effetto ottico, dovuto alla disposizione degli edifici e al punto di osservazione.

s. pietro la cupola dsc 0017

Dominella Trunfio

LEGGI anche:

frecciaIL SUGGESTIVO E COLORATO GIARDINO DI NINFA, PER PERDERSI TRA FIORI, SENTIERI E RUSCELLI (FOTO)

...continua sulla fonte http://ift.tt/1SNuP3S che ringraziamo. http://ift.tt/26SUkKK

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.