Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

giovedì 19 maggio 2016

Glifosato, l'Europa rinvia la decisione sul divieto dell'erbicida (non) cancerogeno. Ancora

Da un lato, la proposta della Commissione europea per un rinnovo per nove-dieci anni, invece dei quindici concessi abitualmente, dall’altro quella Parlamento europeo per una proroga di sette anni, solo per usi professionali, tra cui l'agricoltura.

Ma per la seconda volta, in meno di due mesi è mancata la maggioranza qualificata tra gli esperti che avrebbero dovuto decidere le sorti del glifosato, il pesticida più usato al mondo e ingrediente principale dell’erbicida RoundUp di Monsanto considerato da più parti cancerogeno per l’uomo.

Anche se nei giorni scorsi, l’Organizzazione mondiale della Sanità e la Fao a sorpresa in una dichiarazione congiunta avevano dichiarato. “E' improbabile che l'assunzione di glifosato attraverso la dieta sia cancerogena per l'uomo”. Un'opinione in linea con l'Efsa e in opposizione a quella dello Iarc, l’Agenzia nazionale per la ricerca sul cancro, che inserisce il diserbante tra le sostanza potenzialmente cancerogene.

In questi mesi non sono poi mancati i vari fronti opposti, in prima linea anche una larga fetta di opinione pubblica guidata dalle associazioni ambientaliste con la coalizione italiana #stopglifosato.

Il 21 maggio, per il terzo anno consecutivo è prevista infatti la Giornata Internazionale contro Monsanto promossa da March Against Monsanto contro la multinazionale degli OGM e del glifosato. 

Ma l’incontro a porte chiuse non ha portato a nulla di fatto. Francia e Italia dovrebbero essere contrarie a un rinnovo per altri 9 anni del glifosato mentre Svezia, Slovenia, Portogallo, Germania e Olanda, tenderebbero a quanto pare ad astenersi al voto.

Non è dato saperlo però, fino alla prossima riunione degli esperti che è prevista per l’11 e 12 luglio, data in cui l’autorizzazione del glifosato sarà già scaduta.

Nel frattempo, non si arrestano neanche le polemiche sul conflitto di interessi degli scienziati che si dovrebbero occupare della verifica sulla sicurezza del glifosato che però vengono pagati dalle lobby.

Dominella Trunfio

LEGGI anche:

 
 

 

...continua sulla fonte http://ift.tt/1Vbb4YY che ringraziamo. http://ift.tt/1TpQ4LG

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.