Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

lunedì 9 maggio 2016

Mango: proprietà e calorie del frutto anticancro che aiuta a dimagrire

mango cover

Mango. Un frutto esotico dolce, colorato e succoso ma anche ricco di proprietà, oggi confermate da alcune ricerche scientifiche. Non solo aiuta a dimagrire, sembra che il mango sia anche un frutto che possa combattere alcuni tipi di cancro.

Le ultime notizie in merito a questo frutto arrivano da 4 nuove ricerche che lo vedono protagonista, presentate all’Experimental Biology Conference 2016 a San Diego. Le proprietà benefiche del mango, di cui esistono tante specie, lo stanno facendo avvicinare sempre più ad un superfood. Si è visto infatti che questo frutto, oltre ad essere un’ottima fonte di vitamine e fibre è anche in grado di combattere grasso e obesità, aiutare l’intestino in caso di costipazione e addirittura rallentare in alcuni casi l’avanzamento tumorale.

Proprietà del frutto di mango

Il mango offre un’ottima dose di vitamine (soprattutto A, gruppo B e C) e sali minerali tra cui potassio, calcio e magnesio, può essere considerato quindi un vero e proprio integratore naturale antistanchezza. E’ ricco poi di acqua e di fibre, particolarmente utili per il benessere dell’intestino. Una delle 4 ricerche presentate a San Diego ha evidenziato proprio come questo frutto possa aiutare in caso di costipazione agendo in maniera decisiva sulla peristalsi intestinale.

Il mango è poi un frutto ricco di antiossidanti tra cui spicca il “lupeol” che ha dimostrato capacità antinfiammatorie e antitumorali. Più in generale questo frutto contribuisce a depurare l’organismo (visto il potere diuretico ottimo anche contro la ritenzione idrica), combattere i radicali liberi e, secondo le popolazioni asiatiche che lo utilizzano quotidianamente, avrebbe anche doti afrodisiache.

Il colore giallo arancione del mango ci ricorda poi la presenza del betacarotene precursore della vitamina A, fondamentale per ottenere una buona abbronzatura (dato che aiuta nella produzione di melanina) ma anche benefico per la vista.

Il mango, infine, aiuta la digestione grazie alla presenza di enzimi, e può aiutare nella perdita di peso.

Il mango fa dimagrire?

Già diversi anni fa una ricerca si era concentrata sugli effetti benefici del mango nei confronti del dimagrimento. I ricercatori della University of Queensland, in Australia, si erano soffermati in particolare sulla capacità della buccia di mango di bruciare i grassi e quindi favorire la perdita di peso. Le conclusioni dello studio avevano evidenziato come l’esterno di questo frutto sia in grado di prevenire la formazione di cellule di grasso, impedendo così l'adipogenesi, ovvero il processo che sviluppa cellule adipose nel corpo.

frecciaBUCCIA DI MANGO: ALLEATO NATURALE PER DIMAGRIRE

La nuova ricerca, presentata a San Diego, ha confermato che mangiare mango aiuta a combattere il grasso in eccesso e l’obesità ed è inoltre in grado di inibire la crescita delle cellule adipose. Si confermano quindi le proprietà anti-lipogeniche di questo frutto.

Mango calorie

Oltre ad aiutare a dimagrire, il mango già di per sé è un alimento sano e che non fa ingrassare. Un frutto di medie dimensioni, infatti, fornisce al nostro organismo sole 100 calorie a fronte di un grado di soddisfazione e senso di pienezza molto elevato. Consigliato quindi come spuntino a chi segue diete per la perdita di peso.

mango

Mango: frutto anticancro

Un’altra recente ricerca, presentata sempre a San Diego, ha notato come questo frutto sia in grado di rallentare l’avanzata di uno dei tumori più diffusi tra le donne, quello al seno. Lo studio però è stato condotto su animali, servono quindi nuove conferme che questa capacità del mango sia tale anche per gli esseri umani.

Ma come ha dichiarato Leonardo Ortega, direttore ricerca del Mango National Board, associazione nata per favorire la conoscenza dei benefici del mango e diffondere il suo consumo negli Stati Uniti:

“Anche se saranno necessarie ulteriori ricerche, soprattutto negli esseri umani, c'è un crescente corpo di studi che suggerisce che il consumo di mango può avere effetti protettivi in relazione a obesità, alcuni tumori, salute e stato infiammatorio dell'intestino".

In merito alle proprietà anticancro del mango, lo studio conferma ciò che già aveva evidenziato qualche anno fa un'altra indagine opera degli scienziati del Texas AgriLife Researchnel. In quella occasione si era visto come il mango fosse in grado di prevenire la crescita non solo del tumore al seno ma anche di quello al colon grazie alla presenza in questo frutto di preziosi antiossidanti.  

Come si mangia il mango

Il modo migliore per gustare il mango è senza dubbio così com’è, assaporando il suo gusto inconfondibile pezzetto per pezzetto. Per prima cosa è bene lavare il frutto, soprattutto se non è di provenienza biologica, a questo punto basta sbucciarlo, spaccarlo in due togliendo il nocciolo (che potete conservare per piantarlo) e tagliarlo a cubetti o fettine da consumare così o da utilizzare per preparare un macedonia o un frullato di mango.

frullato mango

Fate molto attenzione però che il frutto sia ben maturo, altrimenti il sapore tende ad essere un po’ asprigno. Il mango può essere anche facilmente essiccato e conservato per mangiarlo quando più si ha voglia. In questo caso, dato che viene disidratato, aumenta però l’apporto energetico e calorico.

Leggi anche: frecciaCOME ESSICCARE LA FRUTTA IN CASA SENZA COMPRARE UN ESSICCATORE

Come capire quando il mango è maturo

Come per molti altri tipi di frutta, capire se il mango è maturo è molto semplice: basta toccarlo con le dita e vedere se affondano leggermente. In questo caso si può acquistare, se invece risulta molto duro probabilmente il frutto non è ancora giunto a completa maturazione e la cosa purtroppo è molto frequente dato che il mango arriva da lontano e viene colto dall’albero il più delle volte ancora acerbo. Nel caso non troviate disponibile un mango maturo, lasciate il frutto da parte per alcuni giorni in modo che abbia il tempo di maturare. Quando possibile, vi consigliamo di acquistare mango italiano ma in caso sia difficile da reperire recatevi in un negozio etnico dove i gestori, che vengono da paesi in cui questo frutto è consumato quotidianamente, sapranno consigliarvi il frutto migliore in base a quando volete consumarlo.

Come coltivare il mango

Il mango che si acquista al supermercato o in frutteria generalmente ha fatto il giro del mondo prima di arrivare sulle nostre tavole. Un po’ come avviene per l’avocado, però, è possibile coltivare questo frutto anche nelle regione più calde del nostro paese, in primis Sicilia e Calabria. Potete provare voi stessi a far crescere una pianta di mango, anche in vaso, a casa  partendo dal nocciolo. Per conoscere tutto il procedimento leggete QUI.

Leggi anche: frecciaCOME COLTIVARE IL MANGO IN VASO A PARTIRE DAL SEME

Il mango non è proprio un frutto caratteristico delle nostre latitudini ma non dimentichiamoci dei suoi benefici e ogni tanto concediamoci lo sfizio di inserirlo ugualmente nella nostra alimentazione.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

frecciaBUCCIA DI MANGO: ALLEATO NATURALE PER DIMAGRIRE 

frecciaDOLCI VEGAN: PRALINE DI QUINOA E MANGO CON GRANELLA DI PISTACCHI

...continua sulla fonte http://ift.tt/1rCzpLD che ringraziamo. http://ift.tt/1YhwD91

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.